Porto Pino “Is Arenas Biancas”: un paradiso all’improvviso!

Il 17 luglio, dopo tanti anni, sono finalmente tornata nella bellissima spiaggia delle dune di Porto Pino.

Porto Pino è una frazione sia del comune di Sant’Anna Arresi che del comune di Teulada, nella provincia del Sud Sardegna. Ogni anno è visitata da migliaia di turisti che si appoggiano a questa piccola frazione per visitare il Sulcis e le sue magnifiche spiagge.

La spiaggia di Porto Pino è lunga circa 4 km ed è molto ben organizzata. E’ accessibile alle persone diversamente abili e sono presenti diversi servizi: noleggio attrezzatura balneare, hotel e campeggio, diversi bar e un ristorante. Presenta un litorale con acque cristalline dal fondale basso e sabbioso, con colori tendenti prevalentemente all’azzurro e al verde smeraldo. Insomma una spiaggia da sogno!

Come arrivare, partendo da Iglesias:
Prendete la strada che porta verso San Giovanni Suergiu (SS195), dopo di che immettetevi nella SP73 e da lì seguite le indicazioni per Porto Pino. Appena entrati in questa località, iniziate a rallentare perché le indicazioni per la spiaggia non sono tanto visibili.
Quando vi troverete sulla destra uno stagno e sulla sinistra campi incoltivati e in lontananza il mare, sarete quasi arrivati. Fate attenzione che lo svincolo per la spiaggia sarà sulla vostra sinistra all’altezza di una bancarella che vende frutta e verdura, infatti sulla cima della bancarella torreggia la scritta “Porto Pino – Is Arenas Biancas”. Girate lì. Dopo un km di strada bianca, arriverete ai parcheggi. Il parcheggio di questa spiaggia è spazioso (adatto anche ai camper) e si paga un prezzo unico, sia che si stia mezza giornata o si decida di restare tutto il giorno. Scesi dalla macchina vi aspetterà una bella passeggiata di qualche centinaio di metri prima di arrivare alla spiaggia. Avete capito bene: centinaio di metri. Si perché per arrivare alla spiaggia si deve attraversare a piedi un sentiero di strada bianca ma, credetemi che, una volta arrivati alla spiaggia, tutta la vostra fatica sarà ripagata.

Alla fine del sentiero vi troverete davanti a una vecchia “presa a mare” per gli stagni e dovrete fare una scelta: a destra è presente un bar con chilometri di spiaggia grigiastra, mentre a sinistra, incastonata tra lagune e pineta, la sabbia è bianchissima e confina con Is Arenas Biancas. Alte dune candide nel territorio di Teulada, chiamata anche Le Dune, un’altra abbagliante distesa lunga un chilometro di morbide colline sabbiose che raggiungono i trenta metri d’altezza.
Noi siamo andati nella spiaggia di destra ma vi consiglio anche di andare a vedere le dune, sono molto suggestive.

Per arrivare a Porto Pino ci si mette circa un ora in auto. La strada è molto scorrevole e vi sconsiglio di andarci il fine settimana, troppa gente.

Fatemi sapere se vi è capitato di vedere questa spiaggia e cosa ne pensate.

Buon viaggio, buona luce e buone vacanze! 😀

Precedente Cascate Piscina Irgas: belle ma...che fatica!

Lascia un commento

*